Vicini a te per passione



Scacciapensieri è una piccola scuola di musica che per vocazione è vicina al territorio e alle persone che lo abitano.
Il nostro sogno è che tutti possano accedere al mondo della musica in modo naturale e semplice.
Abbiamo creato un ambiente caldo e famigliare dove prenderci cura dei sogni e far sbocciare i talenti.
Uno spazio dove scoprire la musica che abita in noi e intorno a noi, dove incontrare persone e condividere esperienze.


Nel 2009  È stata fondata, per volontà del Comune di San Vito, la piccola scuola di musica Scacciapensieri. Da allora esiste quindi questa realtà che vede coinvolti oltre 50 iscritti che studiano chitarra, pianoforte, violino, canto e batteria in un luogo divertente e rigoroso. La scuola prende il nome da uno strumento antichissimo e di origine incerta, uno strumento diffuso da millenni in tutto il mondo: lo scacciapensieri

A inizio ‘900, proprio a San Vito, suonava una banda musicale con il nome di questo strumento. Nella musica vi sono tutta una serie di immagini e considerazioni che riguardano il rapporto con la psiche. Notissimo è ad esempio il proverbio ‘canta che ti passa‘ e viene da chiedersi: ma che cosa deve passare? Prima di tutto il virus deve passare, ma pare che la musica, per quanto ben suonata, non sia ancora in grado di produrre un vaccino. Tuttavia suonare è un’attività piuttosto efficiente nello scacciare via il cattivo pensiero, il pensiero accartocciato e tristo, il pensiero rassegnato e chiuso. Questo dice la tradizione, questo dicono i vecchi.

È bello ascoltare un concerto, andare a teatro, a una mostra, andare al cinema ma molto più bello è fare musica, teatro e cinema, scrivere, disegnare. Qualsiasi sia il lavoro che una persona va a fare nella vita, può sempre trovare lo spazio per lo studio e la creatività permanente, per la condivisione. Quali sono i vantaggi? Dove sta il premio?

Mens sana in corpore sano dicevano i vecchi latini. Quindi i vantaggi li troviamo nella salute fisica e mentale così come nella socialità e nel divertimento. Unico problema…? Suonare è difficile, costa fatica, tocca impegnarsi. Meglio partire da piccoli ma si può iniziare a qualsiasi età con ottimi risultati.

Da qualche anno c’è poi una novità interessante. L’ampia diffusione di cellulari e computer e il consumo di immagini in movimento su larga scala ha purtroppo abbassato il tempo medio di attenzione, soprattutto nelle generazioni più giovani. Molti giovani passano giornate intere davanti ad uno schermo. Fino a 10 anni fa il tempo medio di attenzione si aggirava intorno ai 45 minuti. Oggi siamo sui 15 minuti. È disgraziatamente evidente che con un tempo di attenzione di 15 minuti non si va da nessuna parte, non si impara a fare quasi nulla.

Ebbene,  suonare è un’attività psicomotoria piuttosto complessa, occorre concentrarsi parecchio. La musica sviluppa e incrementa in modo significativo il tempo di attenzione delle persone e quelle stesse persone possono utilizzare la loro concentrazione per studiare geometria, inglese, geografia, Dante ma anche per diventare un chirurgo dalla mano ferma, una cuoca visionaria, un meccanico sensitivo, una parrucchiera stupefacente. 

La musica trova sempre il suo posto!  

Andrea Mazzacavallo

Presidente della Scuola di Musica Scacciapensieri


Per chi fosse interessato può chiamare al 334.7967000 dal lunedì al venerdì dalle 17:30 alle 19:00, o passare presso la nostra sede tutti i mercoledì dalle 17:00 alle 18:30.



CORSI DI MUSICA PER TUTTE LE ETA’

  • propedeutica musicale
  • pianoforte
  • tastiera
  • chitarra classica
  • chitarra elettrica
  • batteria
  • violino
  • flauto traverso
  • fisarmonica
  • canto moderno
  • musica d’insieme
  • basso elettrico
  • ukulele
  • sassofono
  • clarinetto
  • contrabbasso
  • corsi di preparazione al Conservatorio 
  • solfeggio
  • teoria musicale
  • storia della musica

LE ISCRIZIONI SONO APERTE TUTTO L’ANNO