EMANUELE BIZZARRI pianoforte

Emanuele Bizzarri, nato a Civitanova Marche nel 1989 in una famiglia di tradizioni musicali, ha iniziato gli studi con i maestri Antonio e Bruno Bizzarri. Ha proseguito la sua formazione pianistica con il M° Lorenzo Di Bella diplomandosi nel 2011 con il massimo dei voti presso l’Istituto Pareggiato di Studi Musicali “G.B. Pergolesi” di Ancona. Ha seguito numerose masterclass presso il Conservatorio Rossini di Pesaro e presso l’Accademia pianistica delle Marche, tra cui quelle tenute da Andrzej Jasiński (2008 e 2009), Enrico Pace (2010, 2011 e 2012) e Joerg Iwer (2012). Ha proseguito i suoi studi post diploma nel 2011 e nel 2012 seguendo i corsi di Perfezionamento   dell’Accademia Pianistica delle Marche e dal 2011 al 2015 i seminari estivi della Scuola Civica di Musica “Beniamino Gigli” di Recanati.
Dal 2013 viene ammesso al triennio accademico di Direzione d’orchestra presso il conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida del M° Giancarlo Andretta.

Nel Maggio 2009 ha partecipato al Concorso nazionale pianistico per giovani musicisti “Premio Federico Marini – Città di Falconara Marittima” vincendo il 1° premio nella sua categoria. Nel Settembre 2012 ha nuovamente vinto il 1° premio nella sua categoria anche al Concorso nazionale per giovani musicisti “Città di Camerino”. Nel Maggio 2014 ha ottenuto il 2° premio al Concorso pianistico nazionale “Città Piove di Sacco”.
La sua carriera concertistica lo ha visto impegnarsi particolarmente nel suo territorio d’origine in recital e come solista con l’orchestra in luoghi significativi quali il “Centro Mondiale della Poesia” di Recanati, il Teatro “Velluti” di Corridonia, l’Auditorium “L. da Vinci” di Civitanova Marche, la chiesa di “Santa Maria a pie’ di Chienti” a Montecosaro. Nel 2011 si è esibito come solista nella Rassegna “Classica con Brio” organizzata dalla Fondazione “Teatro delle Muse” di Ancona, nel 2015 ha partecipato ancora come solista alla serata- concerto “Spazio giovani” all’interno della VII edizione di “Civitanova Classica Piano Festival”.
Nel Marzo 2015, all’interno della rassegna di musica del tardo novecento e contemporanea “Dopo il rumore”, organizzata dal Conservatorio di Vicenza in collaborazione con il Comune di Vicenza, ha diretto musiche di A. Schoenberg. Nel maggio del 2015 in qualità di maestro collaboratore partecipa alla produzione dell’opera “Il flauto magico” di W.A.Mozart in versione pocket opera nato dalla collaborazione tra il Conservatorio di Vicenza e l’Università IUAV di Venezia. Nel Maggio 2016 presso la sala concerti “Marcella Pobbe” del conservatorio di Vicenza ha diretto musiche di O. Respighi e B.Britten con l’orchestra d’archi “Fraglia dei musici”.
Altre competenze: dopo aver conseguito il diploma di liceo classico con il massimo dei voti, nel 2013 si è laureato a pieni voti in Fisica presso l’Università degli studi di Milano. Da sempre ha coltivato l’interesse per la musica corale sia nell’ambito dell’espressività popolare che della tradizione polifonica sacra.